Alimena

Alimena, situata ai piedi della Balza d’Areddula (1007 s.l.m.) nella parte sud della regione montuosa delle Madonie, costituisce di fatto l’ingresso meridionale al parco delle Madonie: si trova infatti lungo la strada che conduce da Caltanissetta o Catania ai comuni madoniti di Bompietro, Blufi, Gangi, Geraci Siculo e Petralia Soprana e Sottana. Le origini di Alimena sono legate alle attività agricole attorno al 1600, in quanto le prime abitazioni vennero edificate grazie alla volontà di Pietro Alimena ed il suo successore, il marchese Antonio Alimena, il quale ottenne da Filippo IV di Spagna la Licentia Populandi, ovvero la concessione del privilegio di popolare un feudo. Attualmente nelle campagne del comune si trova una modesta economia agricola basata su granaglie, mandorle, fave, olive e produzione vitivinicola.


Comuni Contigui
Blufi, Bompietro, Gangi, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Resuttano (CL), Santa Caterina Villarmosa (CL), Villarosa (EN)
  • Unione Europea
  • Repubblica Italiana
  • Regione Sicilia
  • Po Fesr
  • Madonie